8 maggio 2015

Haul: makeup toys & beauty tools from Germany ( p2, alverde, Catrice, Essence, Manhattan, ecc. )

Mi domando se la parte più desiderata di questa serie di post dedicati ai miei acquisti tedeschi riguardasse la parte makeup o quella relativa a skin/hair/bodycare :'D


Questo è l'ultimo articolo della serie, ho finito di mostrarvi il bottino dei precedenti sei mesi ( stendiamo un velo pietoso sul fatto che potrei scriverne altri relativi agli acquisti fatti da dicembre a febbraio.. )
I prodotti che avete visto in qualche scatto su Facebook e non ritrovate qui sono già stati regalati, rivenduti, cestinati o terminati.

Pennelli & affini

Professional Puderpinsel, Ebelin. Dovrebbe essere utile per l'applicazione del blush ma le setole non particolarmente fitte e compatte rendono l'operazione piuttosto difficoltosa; io l'ho acquistato per sfumare in modo approssimativo (!) le polveri quando il pennello che utilizzo di solito è ancora reduce dall'ultimo lavaggio. Lo so, sono una brutta persona e questo non dovrebbe essere un motivo valido per spendere 4,95€ per un pennello.. forse.
Professional Blenderpinsel, Ebelin. Si sa, i pennelli da sfumatura non sono mai abbastanza ed io sono capitolata come una pera. Che ci posso fare, ogni tanto il #217 ha bisogno d'un bagnetto ed io devo pur avere altri ammenicoli cui aggrapparmi in caso d'emergenza, no? Il prezzo è di 2,95€.
Professional Makeup + Concealer-Pinsel, Ebelin. Stando alla descrizione del sito questo pennello è adatto per l'applicazione del makeup sul viso in generale (?) nonché per il correttore. Mi piace il fatto che sia così compatto, trovo sia il più "stabile" tra i giocattolini Ebelin in mio possesso e lo sfrutto per applicare cipria e fondo minerale nei punti più difficili da raggiungere spugnette e simili. Prezzo? 3,95€. Decisamente meglio dei compari Catrice ed essence nella medesima categoria per rapporto q/p.
Powder Brush, Terra Naturi. Il pennello ideale per l'applicazione del blush: piccolo, ben tagliato, economico ( per gli standard dei prodotti venduti da Müller: circa 4€. ) Da quando ho cominciato ad usarlo ho scordato d'averne altri della stessa tipologia.
Eyelinerpinsel, alverde. Abituata a pennelli angolati dal manico lungo, quando ho visto per la prima volta questo piccolo pennello dalla punta sottilissima ( 2,45€ al dm ) per l'applicazione dell'eyeliner in gel ho deciso di provarlo. Non è mica possibile saper fare due codine sempre e solo con lo stesso tipo d'applicatore! Una volta presaci la mano utilizzarlo è semplicissimo, le linee vengono fuori precise e pulite. Ne ho presi diversi di scorta per paura che la forma originale delle setole andasse perduta, ma dopo sei mesi ancora non è successo :D
Luxe Soft Definer #227, Zoeva. All'estero coi giornali più letti fanno degli omaggi coi controcazzi, a differenza di quanto succede in Italia. In questo caso, per 3€ ( il prezzo di Cosmopolitan del mese di dicembre ), mi sono accaparrata il mio primo pennello Zoeva. Italia, guarda e impara.
Eye Blender Brush, essence. 1,59€: questo è il motivo per cui acquisto l'ennesimo pennello da sfumatura. Mi piaceva il fatto che fosse così cicciotto, più degli altri della medesima tipologia già acquistati. Non mi ha entusiasmata, c'è di meglio in giro ( i pennelli venduti su BuyInCoins, ad esempio! ) Teoricamente si tratta di un prodotto venduto in esclusiva da Müller, ma chissà che prima o poi non venga portato anche in Italia.
Pinselreiniger, Ebelin. Essendo pigra come il demonio e odiando spassionatamente le operazioni relative al lavaggio dei pennelli quando ho visto questo brush cleaner a 3,95€ non ho potuto lasciarlo sullo scaffale. Come concetto mi esalta ma in pratica resto perennemente col dubbio che i pennelli non siano puliti e un po' mi fanno schifo, quindi finisco per lavare il tutto e tanti saluti. Utile.

Smalti & co.

Nail Lacquer Wicked, Essie. Mille cuoricini per questo smalto dal colore meraviglioso e dall'ottima durata. Mi spiace non ci siano altri colori che mi piacciano tanto quanto questo, li avrei presi al volo ( anche perché in Germania costano meno di 8€ e, grazie ai buoni sconto Müller, è possibile prenderli praticamente gratis! )
Nail Polish Longlasting Lotus Effect #65W & #45T, Manhattan. Manhattan offre un sacco di smalti dai colori interessanti per 1,75€, caratterizzati da una facile stesura ed una durata discreta. Ne ho acquistati pochi soltanto perché non potevo usarli a lavoro, dunque mi pareva uno spreco comprare boccette su boccette per poi lasciarle inutilizzate fino al mio rientro. Unico neo: l'applicatore fa schifo.
Nail Polish Last Forever #110 Dating Game & #018 Royal Love, p2. Il primo è il solito rosso sangue intenso già presente in versioni multiple tra i miei smalti, il secondo un color taupe molto discreto ed elegante. Anche in questo caso ne ho apprezzato la semplicità nella stesura, la buona durata, l'asciugatura rapida.
Nail Polish Quick Dry 60 Seconds #44S & #1010N, Manhattan. Meh. Il tappo è enorme rispetto al pennellino minuscolo e risulta poco maneggevole, inoltre l'asciugatura non è più rapida di altri smalti, cosa che mi aspetto tassativamente dato il nome. Carini ma niente di più.
Nail Art Express Dry Drops, essence. Ciao, sono l'unica giullare che non aveva mai provato le famose gocce asciugasmalto - e dopo averlo fatto posso tranquillamente dire che avrei potuto continuare a farne a meno, non mi sono sembrate granché efficaci.
Mega Shine Top Coat, p2. Non l'ho ancora provato né ho cercato review in merito; l'assortimento di top coat nella degli stand p2 è così vasta da avermi disorientata. Il brand comincia a diffondersi anche in Italia, se può interessarvi!
Lost In Gel Glitter Polish #080 Go Dangerous!, p2. Mi domando per quale motivo m'ostini a prendere top coat colorati, dal momento che fatico perfino a indossare tinte diverse dal rosso e dal nero sulle unghie, figuriamoci spataccarci sopra dei glitter colorati..

E/s, eyepencils & eyebrows

Absolute Eye Colour #730 Too Good to be Blue, #350 Starlight Express & #640 Don't Touch My Mosserati!, Catrice. Di rado mi sono trovata, in Italia, ad acquistare ombretti Catrice: gli stand erano perennemente in condizioni pietose, le ditate erano ben impresse su qualsivoglia prodotto sfruttato a mò di tester, perciò ho sempre lasciato perdere. In Germania i tester invece abbondavano e con tutta calma ho potuto swatchare e scegliere le tonalità che più mi incuriosivano. Il mio preferito è Starlight Express, un colore tra il taupe e il fango che proprio ciao.
E/s Velvet Matt #040 Al Burgundy, Catrice. Amiche mie, questo è il genere di ombretto che dovreste cercare senza darvi pace finché non l'avrete trovato: a parte il fatto che il colore è stupendo, la texture è qualcosa di incredibile, si sfuma benissimo, dura a lungo ed è davvero opaco. Vi serve, davvero. Usato da solo su tutta la palpebra, soltanto nella piega, per farci degli smokey eyes.. ci potete fare di tutto, il risultato sarà sempre e comunque fantastico. Garantisco.
Lidschatten Mono Matt #20 Warm Vanilla, alverde. Avete presente quei prodotti di cui potete fare a meno fino al momento in cui li scoprite, per poi precipitare nel tunnel della dipendenza una volta trovati? Ecco: questo è un mai-più-senza, un colore a metà strada tra il panna, il bianco ed il vaniglia, perfetto da sfruttare al posto di Foxy ( Naked Basics UD ), per evitare il trapasso di quest'ultimo entro la fine del 2015.
Gel Eyeliner Long-Lasting Black, Manhattan. Un eyeliner di scorta non fa mai male, specie se costa meno di 3€. Lo avevo già provato lo scorso anno e non mi era dispiaciuto, sebbene si fosse seccato nel giro di pochi mesi.
X-Act Eyeliner Waterproof Black To White #109W, Manhattan. Non avevo una matita bianca da utilizzare nella rima interna e questa mi è sembrata scrivente a sufficienza da poter tornare a casa con me. Sulla reale utilità di questo acquisto esistono forti dubbi.
Eyebrow Lifter #010 Lift me up, Scotty!, Catrice. Lo so, i prodotti li fanno con una specifica destinazione d'uso ma io preferisco fare di testa mia: pensato per illuminare l'arcata sopraccigliare e dare maggiore definizione allo sguardo, io l'ho preso meramente per sfruttarlo come illuminante e creare punti luce nell'angolo interno dell'occhio come una qualunque matita. Simpatica, eh?
Eyebrow Pencil Black Brow #109W, Manhattan. È difficile trovare una matita per sopracciglia dalla giusta consistenza, né troppo morbida né troppo dura. Questa sembrava perfetta per lo scopo ( nonostante non ami particolarmente disegnarmi le sopracciglia o starci eccessivamente dietro. )
Made To Stay Highlighter Pen #030 Eye Need!, Catrice. Da quando l'ho comprato lo uso quasi ogni giorno, è ottimo sia come base per ombretti che per creare punti luce nell'angolo interno dell'occhio. Ottimo acquisto!
Lash & Brow Gel Mascara, essence. Come già detto non amo particolarmente disegnarmi le sopracciglia o altro. Il giusto compromesso è stato usare il mascara trasparente, giusto per fissarle un minimo e dar loro una sistemata. 


Blushes & powders

Cream Blush #01 Is that you, Santa? ( l.e. Come to town ), essence. Mi vengono gli occhi a cuore di fronte a ogni blush proposto in l.e. da essence, finisco per acquistarli scordandomene in tempi ridottissimi. Errore.
Cream to powder Blush #01 Let's Climb Mount Beauty ( l.e. Mountain Calling ), essence. Come sopra. Tra l'altro ho un leggerissimo problema con i blush rossi.. si nota?
Liquid Blush ( l.e. Schneewittchen ), alverde. Ho tirato dritto per un po' di fronte all'ennesimo blush rosso, ma il fatto che fosse contenuto in un packaging così comodo ed igienico mi ha fatta cedere; ora lo porto con me nella pochette da borsa per eventuali applicazioni on the road. Il prezzo era di 3,95€ per 6ml, in linea con le l.e. del brand.
Prime & Fine Mattifying Powder, Catrice. Avevo letto qualche commento positivo su blog random ed ho deciso di provarla perché pensavo che l'Healthy Balance Unifying Powder Bourjois avrebbe tirato le cuoia prima del mio rientro in Italia. Ancora non sono riuscita a smaltirne gli ultimi rimasugli perciò non ho avuto modo di provare nulla di nuovo sul fronte ciprie. L'avete provata? Come vi ci trovate?
Powder Rouge Tender Touch Purple Me On, Pink Hunter, Lady Marmalade & Hot In There. Se dovessi consigliarvi un solo prodotto cosmetico da acquistare in Germania vi indicherei questi blush. Costano 3,25€ ma ne valgono almeno il doppio: adoro.


Lipliners, lipsticks & more

Total Matte Lip Cream #060 L.A. Dreams, p2. Uno di quei prodotti che fisso a lungo sullo scaffale, dicendomi che non vale la pena di prenderlo solo per curiosità, e che poi vanno inesorabilmente a finire nel dimenticatoio. Come da nome si tratta di una sorta di una "crema" ( non possiamo parlare né di vera e propria tinta, né di rossetto o di gloss ) colorata, leggermente opaca, molto carina. Il colore non mi dona granché ma era l'unico decente tra quelli disponibili.
Jumbo Lip Pencil #712 Plush Red, NYX. Ve ne ho già parlato qui e qui, perciò evito di sprecare altre parole d'amore.
Made To Stay Smoothing Lip Polish #050 Megan Fuchsia, Catrice. L'ho osservata a lungo prima d'acquistarla, un po' scettica riguardo la possibile durata. Non è una tinta ma nemmeno un gloss, sulle labbra appare lucido ma tende a non andarsene del tutto nemmeno dopo un pasto. Un prodotto strano, ecco.
Lip2Last #46T & #45L, Manhattan. Due tinte a prova di bomba, roba che perfino con l'olio di cocco si fa fatica a struccare. Seccano le labbra in modo indecente, questo sì, ma resistono praticamente perfette per otto ore filate - pasti compresi. Un ottimo acquisto per meno di 6€.
X-Treme Last Lipliner #46N, Manhattan. Speravo che il colore risultasse pieno e la durata buona come altri prodotti della medesima tipologia già provati in passato ( la Precision Lip Liner #070 The Roof Is On Fire di Catrice, per esempio ) ma mi è andata male; trovo la pigmentazione piuttosto blanda e disomogenea.
Soft Lipliner #04 Plum, Lavera. Ero così esaltata per aver trovato finalmente uno stand makeup Lavera che non mi sono minimamente presa la briga di cercare review prima dell'acquisto. La mina risulta eccessivamente dura ed eseguire un'applicazione omogenea è impossibile, il colore tende a sbiadire in poco tempo ed a seccare le labbra. Non vale quel che costa ( circa 5€ da Müller. )
Lip Liner #12 Soft Red, alverde. L'ho presa pensando potesse essere un rosso carino da poter abbinare al Dessert à Lèvres Cherry Pie di Neve, che fatico ad utilizzare in coppia con la Pastello Teatro dal momento che quest'ultima su di me tende a sbavare. Non è sicuramente la matita migliore mai provata ( troppo secca! ), l'ennesimo rosso che si merita una sufficienza e nulla più.
Perfect Color Lipliner #051 Stylish Lady, p2. Si tratta di una matita doppia che presenta da un lato la classica mina, dall'altro uno pseudo pennellino dalle setole imbarazzanti. Il colore mi piace un sacco, è un rosso spiccatamente aranciato che in estate ho usato parecchio sia da solo che come base per alcuni rossetti. La durata non è malaccio, è stata proprio una bella scoperta!
Lipliner #14 Femme Fatale, essence. Un altra matita rossa leggermente aranciata ma tutto sommato abbastanza bilanciata; non secca le labbra, dura parecchio ed è molto carina utilizzata come rossetto.
Color Riche Laetitia, Blake & Liya Pure Red, L'Oréal. Il mio miglior acquisto fatto in Germania per quanto riguarda i prodotti labbra.
Long Lasting #14 Adorable Matt!, essence. Non l'avevo calcolato manco per sbaglio ma dopo averlo visto indossato ad una mia amica me ne sono innamorata, è un colore proprio grazioso ( e molto meno banale dei soliti ) e come durata supera di gran lunga gli altri rossetti della stessa linea provati in precedenza. Il prezzo è di 2,25€.
Matte Lipsticks Perfect Red & Chaos, NYX. Vogliamo parlare di quanto sia bello poter swatchare con calma i prodotti di un brand che in Italia è praticamente impossibile da reperire in store fisici? Dopo aver dato una controllata a ogni rossetto presente negli stand ho acquistato questi due rossi, entrambi freddi ma molto diversi tra loro ( e, a prescindere dalla dicitura "matte", il primo ha una sorta di satinatura che lo rende davvero particolare. )
X-Treme Last & Shine #45G, Manhattan. Questa particolare linea di rossetti non mi ha mai convinta, ci sono troppe tonalità simili tra loro e onestamente il taglio del prodotto in sé non mi piace per niente. L'unico che mi abbia incuriosita è stato questo rosso con dentro una discreta nota corallo, molto distante dalle mie abitudini cosmetiche e dalle mie preferenze. Purtroppo trovo non mi stia bene per niente ( e no, non è il genere di "Non mi sta bene ma mi piace e lo indosso comunque". È un no secco. )
Ultimate Stay #100 Red Red Shine, Catrice. L'ennesimo color anguria con commponente magenta presente nel mio stash. L'ho preso principalmente per andare a lavoro, quando ancora pensavo che ai miei capi fregasse davvero qualcosa di quel che mettevo in faccia ( considerando che poi mi è stato detto che stavo meglio con rossetti come Heroine dai suddetti direi che le mie turbe mentali su cosa avrei potuto o meno indossare erano del tutto ingiustificate. )
Matte Lipstick #1 Fire Escape ( l.e. Blogger's Choice ), Manhattan. Questo bellissimo rosso freddo mi ha colpita da subito. Pur non seccando le labbra non ci si scorda mai d'averlo addosso, sembra quasi tirarle leggermente. I rossetti disponibili in questa l.e. erano tre, uno più particolare dell'altro.
Lipstick #122 Extravaganza, MissLyn. Lo stand della MissLyn è di una cupezza incredibile, il genere di brand che onestamente mi repelle e mi fa venire voglia di scappare a gambe levate senza nemmeno dare un'occhiata ai prodotti. Ho provato soltanto questo rossetto che, sfortunatamente, tende ad andarsene OVUNQUE in giro per la faccia ed a infilarsi in qualsivoglia pieghetta delle labbra. Una schifezza.
Lipstick #204 Classic ( l.e. Art Couture ), ArtDeco. Uno dei rossi più belli ch'io abbia acquistato.. nonché uno dei più deludenti: come Extravaganza, anche questo tende a sbavare in modo agghiacciante e a evidenziare pieghette che non sapevate nemmeno d'avere. Ciliegina sulla torta, il prezzo si aggira intorno ai 14€. Un furto immotivato.
Trend Sensitiv Lipstick #28 Matt'NPlum, Lavera. Uno stupendo colore a metà tra il prugna ed il ciliegia! La texture è piuttosto dura e si devono fare più passate per arrivare ad un risultato omogeneo e sulle labbra risulta un po' pesante, fastidioso. Mi aspettavo di meglio.
Lippenstift #25 Elegant Red + #28 Deep Violet, alverde. Due rossetti cui attingere quando si cerca qualcosa di non troppo impegnativo, il genere di prodotto da lanciare in borsa e tenere pronto per ogni evenienza.
Lipstick Pure Color #087 Baker Street, #100 Oxford Street & #160 Corso Como, p2. Di questa linea ho apprezzato davvero tanto solo Baker Street ( che non a caso compare tra i premi in palio nel giveaway tuttora in corso ) mentre gli altri li ho trovati troppo cremosi, non semplici da gestire né da indossare senza il continuo pensiero di doverci prestar attenzione.
Lipliner #14 Farblos, alverde. Prima o poi tutte ci arrendiamo di fronte all'evidenza d'aver bisogno di una matita trasparente da utilizzare con i rossetti più problematici, me compresa. Ho ignorato le varie proposte presentate in Italia in merito ed ho optato per l'economica alternativa alverde.


Dubito fortemente qualcuna di voi sia sopravvissuta alla lettura di questo post. Verrò a portarvi un mazzo di rossetti in cimitero, se l'idea v'aggrada.

25 commenti:

Siza ha detto...

ahhhhhh c’è veramente NYX in Germany?!?! aaaaaahhhhhhh ç_ç

Ery ha detto...

Si mi aggrada. XD
Ma, l'ombretto azzurro catrice non può essere C'mon Chameleon!, quello è marrone/verde, forse è My Mermint?

Caterina Prestifilippo ha detto...

Quando ho visto la carrellata delle foto dei rossetti ho detto... è pazza XD ahahahah amorevolmente, s'intende! ma che bei prodottini <3 in comune abbiamo l'ombretto Catrice verde coi glitter, lo AMOH! Adesso parto anch'io (Madrid <3) e ho già fatto liste su liste per sapere su cosa poter mettere le zampe. Nyx? You're mine.

LaDama Bianca ha detto...

Sono sopravvissuta...ma ammetto di aver trovato affascinanti soprattutto i pennelli.

Simona ha detto...

I rossetti di L'Oréal sono bellissimi (a partire dal packaging) *__*
Anche i pennelli lo sono, sembrano tutti morbidissimi. Quello Essence mi incuriosisce, qui non l'ho mai visto :O

Linda Ferrari ha detto...

Io sono arrivata alla fine di questo post con gli occhi a cuoricino! Mi manca la Germania :( che meraviglia di acquisti Fede. Il Pinselreiniger l'ho acquistato anche io ma non mi fa impazzire, i pennelli non sono mai puliti del tutto.

Au. Emozioni ha detto...

Io voglio un mazzo di rossetti, ma non al cimitero. Pensa che ho trovato un rivenditore NYX a mezz'ora da casa. Ho provato un solo rossetto per ora ma mi piace molto e credo ne comprerò altri. Per il resto, un bel bottino :)

eatloveglam ha detto...

L' Eyebrow Lifter di catrice l'ho anche io e lo uso come illuminante per l'angolo dell'occhio come te (anche perché il senso di spararmi un colore così chiaro sotto l'arcata delle sopracciglia quale sarebbe?)
I rossetti NYX provati direttamente di persona.... ç___ç un miraggio in pratica!

De. ha detto...

No vabbhè vedere tutte queste belle cose non posso resistere ;( perchè qua da noi non ci sono??? Mi piacerebbe tanto provare i pennelli ebelin e i prodotti alverde baci

hachiko fu ha detto...

Anch'io avevo provato il brush cleanser di Ebelin-giusto per fare una pulizia superficiale fra i lavaggi dei pennelli-ma la profumazione e' davvero troppo forte :p fa venire il mal di testa!Concordo anch'io sull'applicatore degli smalti Manhattan,davvero un peccato perche' i prezzi non sono niente male...a pari prezzo quelli di P2 sono molto meglio!La smetto di blaterare perche' potrei commentare ogni pezzo di questo articolo! :)) Quando torni qui in Cruccolandia dai un'occhiata ai nuovi matitoni matte di astor, non sono niente male!tschüssi!!

Cosmetics Lovers ha detto...

Oddio Federica questi post dalla Germania sono sempre pericolosi per il mio cuore. Mi consolo solo perché possiedo il pennellino per l'eyeliner alverde ahahah

Redditude ha detto...

Quei pennelli Ebelin li ho presi pure io e mi sono pentita di non aver fatto rifornimento di quello da sfumatura! Lo trovo ottimo! Appena ne ho l'occasione ne compro a badilate! ^.^

Anna Ai lov biuti ha detto...

Io sono sopravvissuta ma il mazzetto di rossetti, possibilmente non aranciati li gradisco uguale XD hai preso belle cosine, alcuni pennelli mi incuriosiscono e i due ombretti borgogna e vanilla da avere

Laura Ilmiobeauty ha detto...

Odio profondo per l'irreperibilità di Nyx in Italia...anche io vorrei potere swatchare con calma tuuuutiii i loro bellissimi rossetti in uno stand... :(

il volo di una farfalla ha detto...

no vabbè tu ci tenti, andrei solo in Germania per far scorte di make up a palate =) Uff qua i pennelli Zoeva bisogna avvistarli con il cannocchiale altro che sui giornatli!

francimakeup ha detto...

Non ho mai provato quella cipria di Catrice però ne sono attratta infatti oggi trovandomi davanti allo stand l' ho guardata per un po' ma ho altro da finire

Il Blog di I. ha detto...

Mia cara, mi hai fatto sbavare per tutto il post: quei pennellozzi a quella cifra!! E poi gli ombretti: il catrice verde (il nome è troppo lungo) e quello burgundy sono meravigliosi *_*
Poi l'apice l'ho raggiunto con i blush e i rossetti... Mamma mia quanto sono belli *_*
Che poi io catrice dal vivo non l'ho MAI beccata e per quanto riguarda la essence, come sappiamo tutte, trovare i prodotti in ordine, senza ditate varie è praticamente un miraggio...

Bridget Jones L'eleganzaDelRiccioBlog ha detto...

Quanta meraviglia, quanta beltade in un solo post!*_* Adoro il 227 di Zoeva, me lo ha regalato Hachiko Fu ed è il migliore fra quelli che possiedo, spero di dargli qualche fratellino prima o poi, ora che stanno per arrivare da Douglas!
Come ti trovi con C'mon Chameleon?E' un verde da avere?

Raffaella Cuccaro ha detto...

Sopravvissuta ^_^
Anche io ne ho sentite di positive sul primer Cattive ma non riesco mai a trovarlo!

Federica | La Favola Russa ha detto...

@Siza: sì tesoro, NYX si trova tranquillamente da Douglas ^^ Non hanno tutti i prodotti del brand ma una selezione decente sì.
@Ery: ho corretto Ery, grazie per la segnalazione! Mi sono confusa perché C'mon Chameleon! è uno dei pochi altri ombretti mono Catrice che ho (:
@Cate: hahaah dai, lo sapete che sono pazza da questo punto di vista :'D Ormai dovreste averci fatto il callo.
@Sara: giuro che non volevo uccidervi lentamente!
@Simo: credo non sia ancora arrivato :S ( strano, eh? )
@Linda: anche secondo me non li pulisce del tutto, ma penso non sia nemmeno pensato con l'intento di farlo! Credo serva a dare giusto una pulizia superficiale prima del lavaggio vero e proprio :3
@Au: felice tu abbia questa fortuna :D Almeno non devi dannarti ordinando online.
@eatloveglam: purtroppo in Italia la distribuzione è pressoché inesistente :S
@De.: bella domanda!
@Hachi: a brevissimo potrò farlo :B Festa grande nel regno!
@Cosmetics Lovers: che è l'amore, no? :D
@Redditude: spero introducano anche qualche pennello nuovo perché valgono davvero la pena (:
@Anna: contenta di averti incuriosita, Anna!
@Lau: infatti, è una rottura dover ordinare online dopo aver cercato sei milioni di swatches tutti diversi.
@il volo di una farfalla: AHHAHAHAH è vero XDD
@franci: io ancora non l'ho aperta, sto terminando quella Benecos.
@I.: come no?? Non ci sono stand nella tua zona??
@Bridget: assolutamente da avere, mia cara! Uno dei pochi per cui valga la pena spendere :3
@Raffa: lo sto usando da poco ma boh.. per ora non sono molto convinta.

Il Blog di I. ha detto...

No Fede, niente stand catrice T_T
Essence, NYC e Shaka sì, catrice neanche a pagare...

Chiara The World of Claire ha detto...

Dovrò assolutamente cercare l'ombretto borgogna opaco di Catrice, ora lo desidero più che mai *-*
Io ho una matita per illuminare l'arcata sopraccigliare di Catrice e l'adoro, come te anche io la utilizzo per creare punti luce, ma anche nella rima interna crea un bellissimo effetto "occhi da cerbiatta" *-*

MikiInThePinkLand ha detto...

Sì ciao... E da dove comincio? Ma non ci provo nemmeno, troppe cose belle, soprattutto i pennelli Ebelin come quello da sfumatura e quello più compatto, che è una tipologia che mi piace molto (ma anche questo poi è una rogna da lavare?)

Federica | La Favola Russa ha detto...

@I.: ma che sfiga! ò____ò
@Chiara: cercherò; grazie bimba! :*
@Miki: no no, per fortuna! Anche perché non ho tutta 'sta pazienza, io haha

Jasminora ha detto...

Andrò in Germania a fine Agosto e stavo giusto cercando una guida agli acquisti makeupposi ^__^ Quante cose meravigliose *__*

Posta un commento