23 ottobre 2014

Review: Naked Basics palette, Urban Decay.

Dopo aver sbavato copiosamente sulle prime due Naked ed aver ricevuto la Naked2, dopo aver guardato con occhio piuttosto scettico la Naked3 chiedendomi il perché di tutto quel rosa.. be', sono miseramente capitolata di fronte alla Naked Basics.


Diciamo che l'acquisto di questa mini palette è stato piuttosto casuale. Mentre vagavo per Oxford Street setacciando qualsivoglia stand NARS mi capitasse a tiro nella mia inutile ricerca di Train Bleu, rassegnata di fronte all'impossibilità di acchiappare il suddetto e incazzata come una faina, sono capitolata di fronte ad un 10% di sconto da House of Fraser in occasione della festa della mamma. Puntavo la Basics da un po' ma non ero proprio certissima potesse trattarsi di un acquisto intelligente. Ho interpretato l'infruttuosa ricerca di TB come una spintarella del fato ed ho così ceduto. "Non trovi il matitone? Pigliati 'sta palette, figlia mia, poi però datti 'na calmata che hai finito i soldi." E così ho fatto.


Uscita dopo la Naked2, la Naked Basics risulta essere l'unica vera palette nude proposta da Urban Decay. Di dimensioni ridottissime ( è grande quanto il palmo della mia mano! ) e dal packaging solido e gommato, racchiude in sé un piccolo specchio e sei cialde. Cinque di esse sono totalmente opache e soltanto Venus presenta un finish satinato.
La pigmentazione è molto elevata ma due cialde, Foxy e W.O.S., una più tendente al giallo e l'altra al rosa, sono tanto chiare da risultare quasi invisibili. Possiamo dire che la loro funzione è principalmente quella di uniformare la palpebra più che di "colorarla", adattandosi in base all'incarnato.
I tre colori più scriventi e performanti risultano quindi essere gli ultimi tre: Naked2 ( nocciola chiaro tendente al freddo ), Faint ( marrone medio freddo ) e Crave ( nero contenente alcune particelle argentate impossibili da scorgere, una volta applicato. )


Gli ombretti sono morbidi e si sfumano perfettamente, assolvendo alla funzione di creare un look nude accompagnato al massimo dai leggeri riflessi di Venus. Naturalmente oltre ad essere utilizzata da sola la si può sfruttare come palette di "supporto" per altri ombretti, soprattutto per quanto riguarda la questione sfumature. Ogni volta mi ritrovavo a girare con il simpaticissimo Tryst NYX perché non possedevo alcun taupe decente da usare nella piega o sfruttare per sfumare altri colori. Li ho trovati un po' farinosi; niente di disastroso, ma comunque è una cosa che non mi ha fatto impazzire.
Durano tranquillamente tutta la giornata se applicati con un primer di base e non vanno nelle pieghette con il passare delle ore. Tendono a perdere parzialmente intensità, questo sì, ma niente di disastroso.
In generale è un'ottima palette di per sé, in versione di "supporto" e come eventuale palette da viaggio, perfetta sia per i look davvero "naked" che per smokey più intensi.


Il prezzo della Naked Basics, così come gli altri prodotti UD, è stato recentemente maggiorato ed ammonta a 27€; è reperibile presso gli stores Sephora e sul relativo sito ( qui ), rendendo possibile un eventuale acquisto a prezzo ridotto sfruttando gli sconti lanciati periodicamente. Le cialde sono tutte in full size e ciascuna di esse contiene 1,3g di prodotto. Il PAO è di 12 mesi dall'apertura.
A prescindere dal fatto che come selezione di colori sia molto ristretta e "inquadrata" per certi utilizzi, mi piace molto perché aiuta davvero quando si hanno soltanto cinque minuti per truccarsi, quando si ha bisogno di un ombretto decente per sfumare come cristo comanda ed è l'ideale da portare con sé quando si deve viaggiare. Non è certamente la palette adatta per "giocare" con i colori ma 'sticazzi, per quello esistono le duecento palette Sleek e lo scopo della Basics è un altro.

Avete ceduto al mini fascino della Naked Basics?
Poessedete qualcuna delle Naked firmate UD?

17 commenti:

Valentina ha detto...

Ho solo la naked2 e sto ponderando l'acquisto di questa o della sua sorella minore in uscita a breve. Questa ha foxy che già posseggo nella due e idem il nero opaco che ne posseggo in quantità quindi tirando le somme forse cederò alla basics 2 magari con qualche sconticino sephora del 20% :D

MechanicalRose ha detto...

Questa palettina mi fa una gran gola da mesi, praticamente da quando è uscita. Non ho mai ceduto perché costa davvero troppo, e perché alla fine sono colori che ho già (è quello che continuo a ripetermi ogni volta che ho la tentazioni di comprare un ombretto o una palette).
Della UD per ora ho la prima Naked, che nonostante tutte le critiche sul fatto che sia troppo shimmer, a me piace moltissimo. Sì, decisamente sarebbe stato preferibile qualche matte in più, ma a mio parere resta una palette validissima!

Cinzia M ha detto...

io la vorrei prendere proprio come palette di supporto :D

Pamela ha detto...

Adoro le palette UD!! Ne ho 3, ma le Naked no. Mi piace avere colori neutri e versatili infatti in ognuna delle palette che ho ce ne sono diversi, ma trovo sprecata una palette intera di marroni o rosa perchè come dici tu mi piace "giocare" con i colori e quando mi trucco non ho troppo tempo per tirare fuori più di una o due palette. La mattina sono sempre di corsa!!
Come qualità dei colori niente da dire, sono i miei preferiti!!!

Chiara ha detto...

l'ho comprata mentre ero a firenze, manco scontata, perchè mi chiamava... e ora scopro.... che c'è la naked basic 2! no vabbè -.-

TheMorgana1985 ha detto...

Io uso quella che si è comprata mia sorella. Mi piace parecchio anche se il nero non lo uso praticamente mai.

Angie_Pinkmeup ha detto...

Prima o poi lo farò mia, è troppo utile!

Lebeautyrecensioni ha detto...

Possiedo la naked1, mi è stata regalata per il compleanno! La adoro, ma scomoda da portare dietro, questa invece si presterebbe davvero bene. *.*

Veronica ha detto...

proprio come pensavo! perfetta per una come me, che si trastulla sempre 'perchè tanto ho tempo' e poi si ritrova a truccarsi con i minuti contati e a tirar giù *adonne con l'ombretto sfumato di corsa e senza ombretti di 'supporto' come dici tu! in lista ^_<

Chiara The World of Claire ha detto...

Non ho ancora capito se riuscirei a sfruttarla, però l'idea di avere una palette così compatta mi attrae!

BunnyMAKEUP ha detto...

La adoro :3 Non ho nemmeno aspettato che uscisse in Italia, l'ho presa alcuni mesi prima a quanto ricordo XD
Alcuni colori (W.O.S. e Naked2) nella mia stanno per finire ç__ç

Simona ha detto...

Fede come sai anche io ho la Basics e la adoro! Ormai la uso praticamente tutti i giorni, diciamo che è la "prezzemolina" di ogni mio make up. Nonostante possegga tutte e 3 le Naked, questa è senza dubbio quella che definirei nude per eccellenza, visto che all'interno c'è un solo illuminante che non è nemmeno così forte. Sì mi piace mooooltissimo u.u

Ere Kanezawa ha detto...

Non ho ancora ceduto alla Basics ma penso sia questione di tempo e giusta occasione :D ci sono periodi in cui effettivamente userei solo toni di questo tipo, oppure se sono in giro (e capita spesso) vorrei avere qualcosa di pratico e comodo a scopo di supporto.

Il Barbatrucco della Mokarta ha detto...

amo amo amo questa palette, è una delle più "funzionali" e utile per ogni makeup!!!

babyredvamp ha detto...

io sono un caso disperato, davanti a ud capitolo miseramente e acquisto tutto in una sorta di raptus, quindi le naked le ho tutte e le amo tutte. La Basics devo però ammettere che è una delle migliori, mi segue ovunque e non mi delude mai. Concordo con te che per osare esistono miliardi di altre palette, la basics secondo me è un piccolo gioiellino salvavita :)

countryroseblog ha detto...

La mia preferita! <3

Federica | La Favola Russa ha detto...

@Vally: ti dirò, la Basics 2 mi fece vacillare non poco. Fortuna che poi sono tornata a darmi una calmata :'D
@MechanicalRose: secondo me dovresti davvero farci un pensierino; la Basics sarebbe la perfetta "conclusione" della parentesi che hai aperto acquistando la Naked u.u
@Cinzia: sarebbe un acquisto azzeccato, ragionato, perfetto. Do it!
@Pamela: la qualità davvero non si può mettere in discussione, ma ovviamente questa non è una palette che può piacere a tutte. Come hai detto tu, non tutte vogliono girare per casa con 600 palette ^^
@Chiara: hahaha cose che davvero sarebbe meglio non sapere XD
@TheMorgana1985: ho cominciato a usarlo con frequenza soltanto di recente, mi impauriva un po' l'idea di rovinare irrimediabilmente il makeup usando un nero così scrivente. Dosandolo pian piano, però, ho risolto il problema.
@Angie: io continuo a consigliarla spassionatamente. Ultimamente poi uso soltanto lei :°
@Lebeautyrecensioni: idem, io possiedo la 2 e purtroppo il peso e le dimensioni la rendono davvero scomoda da portare con sé.
@Veronica: spuntala presto dalla lista ;D
@Chiara: anche io ero perplessa, ma ultimamente ho davvero trovato il senso di questa palette <:
@Bunny: nel mio caso sarà Foxy a decedere prematuramente ç_ç
@Simo: concordo assolutamente!
@Ere: l'ameresti. Non c'è palette più pratica di questa :3
@Moki: pratica, scrivente, di ottima qualità e duratura, compatta.. insomma, per me ultimamente è LA palette!
@babyredvamp: potrei non portarmi dietro altra palette che questa perfino per gli spostamenti sul lungo periodo, pensa te (:
@countryrose: giustamente!

Posta un commento